logo ger 2.0

 
 


Fiere

24 February 2014

La Fiera di Chennai conferma la vivacità del mercato indiano

IILF ChennaiL’India International Leather Fair (IILF), svoltasi come ogni anno dal 1° al 3 febbraio, ha confermato la vivacità del mercato indiano malgrado qualche apprensione della vigilia legate anche alla fibrillazione politica locale: in primavera sono previste in India importanti elezioni politiche dall’esito molto incerto.
Molta affluenza in fiera, come è consuetudine nelle manifestazioni indiane, ma anche molte contrattazioni: un segnale importante che conferma la volontà del Paese a continuare, anche nel settore industriale della pelle e della calzatura, un percorso originale di crescita qualitativa.
Come da tradizione, infatti, alla cerimonia di apertura della IILF sono stati illustrati i dati della filiera pelle-calzature locale che confermano, oltre che la crescita, la centralità del sistema industriale indiano del settore all’interno del panorama mondiale del comparto.
Del resto anche gli ultimi dati statistici delle esportazioni italiane dei settori tecnologici rappresentati da ASSOMAC segnalano che l’India è saldamente il secondo mercato di sbocco, dopo la Cina, delle produzioni di macchine per calzature, pelletterie e concerie.
Nei primi 10 mesi dello scorso anno, infatti, sono state esportate in India macchine e pezzi di ricambio per calzature tradizionali, pelletterie e conceria, escluso solamente macchine ad iniezione per calzature sintetiche, pari ad un valore di oltre 21 milioni di Euro con una crescita dell’11,5% rispetto all’analogo periodo del 2012.
Le macchine e le tecnologie delle aziende italiane, la cui presenza si è consolidata  in oltre 40 anni di attività nel mercato, vengono considerate imprescindibili, grazie al contributo in innovazione tecnologica, per la crescita e lo sviluppo qualitativo e quantitativo delle produzioni conciare, pellettiere e calzaturiere dalle imprese e dalle Istituzioni locali.

In fiera ASSOMAC e l’Agenzia ICE hanno supportato, anche con azioni promozionali mirate, tra le quali un Catalogo della Collettiva che comprendeva ben 47 aziende, la presenza delle imprese italiane in fiera.
Presente in fiera anche il Dr. Amedeo Scarpa, direttore di ICE New Delhi, che ha portato alle imprese italiane presenti il saluto dell’Ambasciatore italiano in India, Daniele Mancini.

 

Fonte: ASSOMAC






0 Commenti


Be the first to comment!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


The Latest