logo ger 2.0

 
 


Eventi

30 May 2012

Dani fa lezione sulla responsabilità sociale di impresa

DAL DIRE AL FAREL’azienda conciaria arzignanese porta la sua esperienza il 30 e 31 maggio al salone milanese dedicato alla responsabilità sociale d’impresa ospitato dall’Università Bocconi.

Ci sarà anche il gruppo conciario Dani, di Arzignano, a portare la sua esperienza, il 30 e 31 maggio, al salone milanese: “Dal dire al Fare”, unico salone italiano dedicato alla responsabilità sociale d’impresa. Ospitata negli spazi dell’università Bocconi la manifestazione, giunta alla settima edizione, propone storie d’eccellenza, testimonianze autorevoli e riflessioni sul tema del cambiamento e dell’innovazione, coinvolgendo aziende, enti pubblici e organizzazioni non profit, chiamati a raccontare come hanno creato aziende e business competitivi ma sostenibili, dove oltre al valore del fatturato si ricerca l’innovazione del prodotto, relazioni aperte e dialoganti, condizioni di lavoro positive.

Giancarlo Dani, amministratore delegato dell’omonimo Gruppo, interverrà nella tavola rotonda dedicata a “Dialogo, confronto, condivisione, engagement”, che tratterà il tema della sostenibilità quale generatore di valore per l’impresa, e sarà protagonista dell’intervento speciale dal titolo “Sustainable Leather Dani: sostenibilità competitiva”. Dani, amministratore di un Gruppo che ha nel suo organico 500 dipendenti, di cui oltre il 50% stranieri, con le complessità di gestione che tale situazione comporta, descriverà il percorso che ha portato a fare della sostenibilità, intesa in termini di innovazione dei servizi, ricerca di efficienza nei processi produttivi, attenzione alla sostenibilità della filiera, sviluppo di sistemi che migliorano la qualità della vita del lavoratore e le relazioni in azienda, a divenire un reale strumento competitivo e vincente sui mercati internazionali.

Oltre a Giancarlo Dani, interverranno Andrea Vinelli, ordinario di Ingegneria economico-gestionale dell’Università di Padova, Guido Zilli e Paola Molon, rispettivamente responsabile della qualità e responsabile delle relazioni esterne del Gruppo, settore chiave quest’ultimo per chi, quotidianamente si confronta con clienti come Apple, Audi Volkswagen, Pagani Automobili, Gianni Versace, Living Divani, Flexform, Leolux.

La conceria Dani, prima ad aver ottenuto la certificazione ambientale Carbon Footprint è in nomination per il premio internazionale Tannery of the Year, che sarà assegnato nel 2013 ad Hong Kong. Accanto al tema della sostenibilità ambientale, Dani affronta quello della sostenibilità sociale attraverso la presentazione al Salone di uno studio elaborato in collaborazione con un gruppo di studenti dell’Università Statale di Milano.






0 Commenti


Be the first to comment!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


The Latest