logo ger 2.0

 
 


Notizie

19 April 2012

Alla Scuola del cuoio

Istituto Tecnico Galileo Galilei - Visita LetexDà frutti all’itis Galilei di Arzignano il percorso di orientamento alla specializzazione tecnologie del cuoio.

Dalle lezioni teoriche sulla natura della pelle animale e sulle proprietà tecnologiche del cuoio a quelle pratiche di tintura e ingrasso di wet-blue, con esecuzione finale di alcuni test fisici sul cuoio ottenuto. Si sono cimentati con la materia prima, con la storia del distretto e con alcune delle più grandi realtà imprenditoriali che vi lavorano i ragazzi dell’istituto tecnico Galilei di Arzignano. Si è, infatti, da poco concluso il percorso di orientamento condotto nelle classi seconde.  Con la riforma dell’Istruzione Tecnica nelle seconde sono state introdotte 3 ore settimanali di una nuova materia: “Tecnologia applicata alle scienze” con una valenza prevalentemente orientativa alla scelta della specializzazione del triennio finale, che all’istituto Galilei consente di scegliere fra ben quattro specializzazioni nell’ambito tecnico-industriale: conciario, sanitario, ambientale e costruzioni.

I docenti delle classi, in collaborazione con l’associazione nazionale chimici del cuoio, hanno pertanto organizzato una serie di lezioni allo scopo di far conoscere da vicino la realtà conciaria arzignanese.

Per ciascuna classe è stata organizzata un’uscita didattica con visita ad importanti realtà imprenditoriali. Hanno collaborato all’itinerario formativo l’azienda TFL di Montebello, la Corichem di Sarego, la Letex (GSC) di Montebello e la SAMIA di Arzignano. Le Concerie che hanno accolto i ragazzi sono state la Leather gbr, La Veneta, Cristina e Conceria Mastrotto. Che otto realtà lavorative di primissimo piano abbiano dedicato, con molta disponibilità con grande professionalità, del tempo agli studenti, che per la prima volta venivano a diretto contatto, anche se come visitatori, con strutture industriali così grandi. Questo ha sortito un primo importante effetto in quanto ben 22 studenti, su un totale di 84 delle classi seconde, hanno scelto  l’indirizzo di “Tecnologie del cuoio” per la loro specializzazione.






0 Commenti


Be the first to comment!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


The Latest