logo ger 2.0

 
 


Interviste

24 November 2011

L’arte della pelle: le sculture di Joao Carvalho

La pelle tra body art e iperealismo. Il vitello naturale o colorato che diventa scultura: né marmo, né pietra ma solo pelle a sostituire la pelle per eternare la bellezza del nudo femminile. E’ l’arte di Joao Carvalho, conciatore portoghese, che letteralmente trasforma la sua materia di lavoro in capolavoro, drappeggiando la pelle per creare sculture corporee. “Mio nonno materno era pittore – racconta a Linea Pelle dove lo incontriamo – io ho imparato dalla mamma a dipingere a olio. Dalla parte di mio padre, invece, c’è tutta una schiera di conciatori, dai quali ho ereditato la passione per la pelle. Ho messo insieme le due cose ed eccomi qui”. Eternal nude il titolo della sua prima collezione, presentata nel 2009 al Museo Nazionale di Storia Naturale di Lisbona e ospitata nel padiglione di Linea Pelle lo scorso anno dalla conceria Priante. L’esposizione conta una decina di sculture di pelle, modellate sui corpi nudi delle modelle, in colore tan, il colore per eccellenza della pelle, o in bronzo o bianco. “Ho registrato – spiega Carvalho – la forma di un corpo con lo scopo di renderla eterna, di sublimarne la transitorietà. E’ come un’impronta che rimane per sempre, oltre la fotografia, perché la scultura consente di esibire anche la leggerezza del corpo. La pelle, che con il corpo ha un’ovvia affinità naturale, torna in vita e dà vita eterna a ciò che siamo”. Quello di Carvalho è un percorso industriale e artistico insieme, fatto di ricerca sul materiale e di sviluppo delle tecniche della concia per riprodurre nel lavoro artistico il movimento, la vitalità, il volume e la consistenza del corpo umano. “Le mie sculture – spiega il portoghese – hanno una forte matrice scientifica, perché concio la pelle appositamente per la scultura, poi la coloro. Uso delle modelle che rimangono in posa mentre modello sui loro corpi la pelle. Fisso per sempre l’essenza del corpo umano dandogli consistenza”.







  1. Giuseppe

    Ciao e complimenti per il blog! Molto interessante questo articolo; l’idea di creare arte con la pelle penso sia sublime e presto spero di vedere altri lavori di Joao Carvalho.


  2. Mattia

    Ciao Giuseppe, grazie per il messaggio ti terremo aggiornato sui lavori di Joao Carvalho. A presto!



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>