logo ger 2.0

 
 


Notizie

16 August 2011

Grecia: un nuovissimo modello di conceria ecologica

Kastoria Tannery

Naoum Ditsios ha investito 11 milioni di euro per costruire una conceria di tipo ecocompatibile nella città settentrionale greca di Kastoria.

L’ iniziativa ha già attirato l’interesse di uomini d’affari provenienti da Italia, Francia e Germania, che visiteranno la struttura per vedere come l’ingegnere meccanico è stato in grado di applicare l’ecocompatibilità  in un settore conosciuto come ad alto inquinamento ambientale.

Non c’è niente di simile, non solo in Grecia, ma neanche nel resto del mondo, è per questo esperti e uomini d’affari stranieri vogliono venire a vedere”, ha detto Ditsios.

Con gli investimenti in Grecia congelati, è sorprendente che l’Ing. Ditsios abbia deciso di prendersi un tale rischio. Gli investimenti dovrebbero essere fatti quando i materiali sono a buon mercato e le condizioni di mercato favorevoli, quindi proprio ora, nonostante la crisi economica, ci sono le condizioni per chi vuole fare un investimento”, ha detto.

Ho investito tutto quello che avevo, tutta la mia fortuna, e credo di fare la cosa giusta. Se nel mio piccolo posso contribuire alla ripresa economica del mio paese, penso sia una ragione sufficiente. L’innovazione nella conceria sta nel fatto che si fa pieno uso di risorse naturali e si ricicla tutti gli scarti prodotti nella lavorazione della pelle. Per il lavaggio e la finitura delle pelli, usiamo per lo più acqua piovana che scende dalle montagne. Tutta l’ elettricità è prodotta con pannelli solari e per far funzionare le macchine viene usato il gas naturale al posto della benzina, e utilizzati i coloranti naturali.

Tutti i rifiuti vengono trattati e puliti dalle tossine, e il fango residuo, è utilizzato come fertilizzante.

Infine le acque reflue finiscono nell’unità del trattamento acque urbano per la purificazione finale.

Lo stabilimento conta attualmente 48 persone, un numero che però dovrebbe salire a 150 entro i prossimi 12 mesi. Ditsios è fiducioso che raggiungerà tutti i suoi obiettivi.

Finora abbiamo prodotto pelli per l’ industria della pelliccia di Kastoria, ma stiamo anche importando pelli provenienti dalla Russia, che saranno destinate al mercato Statunitense, ha detto.

L’obiettivo è quello di acquisire una quota significativa del mercato della pelliccia in Europa, che è attualmente dominato dalla Cina. Sono sicuro che ce la faremo. L’imprenditore originario di Kastoria da un volto diverso della Grecia, creativa e avventurosa, o, come Ditsios ha detto, una Grecia che non è disposta a venire a patti con l’idea di fallire.






0 Commenti


Be the first to comment!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


The Latest